Ferdinando Salamino: Il genio del male ≈ An Italian Evil Genius

Salamino dice solo la falsa verità: che siate serial killer psicopatici o vittime della vita cattiva, non avete scampo ≈ Salamino only tells the fake truth: whether psycho-killers or victims of this bad life, you’re never safe

Ferdinando Salamino è mio fratello. Non l’ho mai visto se non in foto e in qualche video. Non siamo mai stati nemmeno nella stessa città nello stesso momento anche per un secondo della nostra vita. Ci siamo incrociati su un gruppo Facebook (ah!) e dopo aver letto la bozza di un capitolo di un libro che stava scrivendo, ho capito che in una qu…

Hayes, Cantrell & Lassiter: Tra formule e realtà ≈ The romance “beat” can be real

Nel romanzo rosa il lieto fine è una formula obbligatoria, ma chi lo dice che non può essere verosimile? In romance the happy ending is compulsory, but with the right “beat” it can look all very real

“Abracadabra, il principe dov’è? Bibbidi, bobbidi, bù al ballo non ci vai più? Un bacio incantato ti riporta dal tuo amato e butta via le mele stregate, così poi ballate”. Secondo gli esperti, le favole anti-femministe hanno nutrito per anni false speranze, mentre avremmo dovuto guardare in faccia la realtà: l’amore non esiste e i rom…

Il mondo in bianco e nero ≈ A black-and-white world

Leggere (tanto) per capire che non è la parola “razzista” a essere offensiva, bensì l’azione ≈ Reading (a lot) to understand it’s not the word “racist” to be offensive, rather the action

Lingue, culture e letterature straniere; multiculturalismo; difesa dei diritti umani; azione civile; volontariato; lotta al bullismo. Tutto questo ha fatto parte di me e della mia vita da che ho memoria. Eppure, anch’io sono razzista. Ecco cosa ho scoperto leggendo, tra gli altri, Jane Elliott, Robin DiAngelo e James Baldwin. Foreign languages, …

Il brivido della Storia ≈ The thrill of History

La Storia è una miniera d’oro per ogni scrittore di gialli, che per definizione indagano nel passato per scoprire la verità ≈ History is a gold mine for any “whodunit” writer, who literally investigate the past to find out the truth.]

Questo articolo è dedicato a mio nonno Francesco Puglisi nel 15° anniversario della sua scomparsa, per ricordare come i suoi racconti hanno infuso in me l'amore per la Storia e la narrativa. This article is dedicated to my grandfather Francesco Puglisi on the 15th anniversary of his demise, to remember how his tales triggered my love for History…

La guerra delle rime ≈ The rhyme battle

La sfida di tradurre poesia: Blake e Owen ≈ The challenge of translating poetry: Blake and Owen

Quanti giovani e speranzosi traduttori soccombono ancora di fronte a una poesia straniera? E quanti grandi poeti hanno, invece, reso giustizia ai loro fratelli di madrelingua diversa, come fece Beaudelaire per Edgar Allan Poe e Montale rendendo italiane le rime di Shakespeare? La traduzione è già di per sé un conflitto perenne, tra lingue, cult…

Rianimare le Sinapsi ≈ CPR for Synapsis

Un rimedio per le sinapsi sonnolente e moribonde: leggere 4 libri insieme. E voi riuscite a seguire più storie allo stesso tempo? ≈ A remedy for sleeping, dying synapsis: reading 4 books together. Can you follow more stories at once?

Avete mai la sensazione di essere addormentati anche da svegli? Che mentre il vostro corpo si muove in gesti ormai automatici, la vostra mente sia de facto immobile? Questa è la sensazione che avevo io fino a circa un mese fa, quando, investita dalla vita a più riprese, pensavo che ogni attività creativa mi fosse preclusa. Poi, nemmeno quindici…

Miopia: orgoglio e pregiudizi ≈ Myopia: pride and prejudices

Viaggio alle radici della mia cotta letteraria: essere una lettrice miope (non è una metafora) nel XXI secolo ≈ Back to the roots of my book crush: being a shortsighted reader (not a metaphor) in the 21st century

È una verità universalmente riconosciuta che chiunque porti un paio di occhiali debba per forza essere un topo da biblioteca, un lettore accanito (e pure sfigato), un amante di storie di fantasia. Nel mio caso il pregiudizio calza a pennello, è vero. Tuttavia, ciò che è difficile far riconoscere universalmente è che gli occhi dietro quegli o…

Gerda & Lale: Il mito dietro la verità ≈ The myth behind the truth

Tra memoria e finzione, le storie di Gerda Taro e Lali Sokolov ≈ Between memory and fiction, two novels about true people in the darkest hour of Europe

Chi è quella giovane donna che ci fa l’occhiolino dalla copertina in bianco e nero dell’e-book? Di chi sono le mani intrecciate in quella dell’audiolibro accanto? La prima è Gerta Pohorylle, una giovane ebrea e attivista politica che fugge dalla Germania nazista degli anni Trenta e si rifugia a Parigi, dove diventa la fotografa Gerda Taro,…

Storia, memoria, guerra ≈ History, memory, war

Di Storia e storie personali; dello scrivere per non dimenticare; e dei conflitti che da sempre seducono lettori (e spettatori). ≈ Of History and personal stories; of writing to remember; and of the conflicts which seduce readers.

Il 2018 è stato un anno di grandi anniversari: il centenario dalla fine della Grande Guerra; il settantesimo anno dall’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana; e il compimento del mio quarantesimo anno su questa terra. È stato un anno in cui, nel bene e nel male, il passato si è ripresentato con forza nel nostro present…

Verga & Casella: Vinti e vincitori ≈ Between South and Down Under

Siciliani di ieri e di oggi attraverso gli occhi di due dei miei scrittori preferiti ≈ Past and present Sicilians through the eyes of my favourite two writers

Due dei miei autori preferiti sono siciliani e scrivono di Sicilia. Uno è nato nel 1840 a Catania; l’altro, più di un secolo dopo, nel 1944, a San Fratello (ME). Il primo ha viaggiato tutta la vita tra Sicilia, Firenze e Milano, raccontando di barche siciliane sperdute tra le onde del mare e della modernità, e ha scelto poi di trascorrere i s…