Il mondo in bianco e nero ≈ A black-and-white world

Leggere (tanto) per capire che non è la parola “razzista” a essere offensiva, bensì l’azione ≈ Reading (a lot) to understand it’s not the word “racist” to be offensive, rather the action

Lingue, culture e letterature straniere; multiculturalismo; difesa dei diritti umani; azione civile; volontariato; lotta al bullismo. Tutto questo ha fatto parte di me e della mia vita da che ho memoria. Eppure, anch’io sono razzista. Ecco cosa ho scoperto leggendo, tra gli altri, Jane Elliott, Robin DiAngelo e James Baldwin. Foreign languages, …

Dei miei scritti giovanili ≈ Of my early works

Dei miei scritti giovanili, ovvero di come sono sopravvissuta all’adolescenza ≈ Of my early works, that is to say of how I survived my teens

Anche voi scrivete racconti e romanzi da quando vi hanno messo una penna in mano, ma vi sentite ancora matricole inesperte? Quand’è che si finisce finalmente di essere esordienti, chi lo decide e come? Non ho nessuna risposta a queste domande, ma vi racconto com’è che ho capito che il mio primo romanzo pubblicato è solo una tappa nel viaggi…

Le Giornate della Traduzione Editoriale ≈ Studying literary translation

Per la prima volta online (e quindi a me accessibile) le tre Giornate della Traduzione Letteraria, una vera overdose per professionisti e aspiranti – o metà e metà come me ≈ For the first time online (and accessible to me) an three-day event on literary translation, a real high for professionals and aspiring – or half-half like me

Come si fa a riassumere in poche parole tre giorni intensi in cui proprio le parole scandivano ogni secondo e impregnavano ogni fibra ottica delle nostre connessioni? Parole pensate, scritte, tradotte, interpretate, riscritte, ristrutturate, sgrammaticate, corrette, inventate, illustrate, recitate… amate! How to sum up in few words three busy da…